Brognoligo e la sua Storia

In occasione della presentazione della Conca Battesimale dell’antica Chiesa di Brognoligo, siamo lieti di invitarvi Giovedì 9 Aprile a partire dalle 19.00 presso l’Auditorium del centro parrocchiale di Brognoligo.

Una serata a cura del professor Massimiliano Bertolazzi all’insegna della storia e dei monumenti del nostro territorio ed in particolare della frazione di Brognoligo a cui la famiglia Tessari è legata.

Abbiamo riassunto di seguito alcuni cenni storici a riguardo delle chiese presenti nel nostro paese.

La chiesa parrocchiale di Brognoligo è dedicata a S. Stefano, fu iniziata nel 1838 e ultimata nel 1841.
Qui si trova un altare con ciborio e tempietto in stile barocco, mentre ai lati del presbiterio si notano due tele del ‘700: “L’Adorazione dei Pastori” opera datata 1690 del pittore Bartolomeo Cittadella e la “Fuga in Egitto” opera dei primi anni del Settecento del pittore Antonio De’ Pieri detto lo Zoppo, il maggiore artista vicentino del Settecento.

Di notevole interesse appaiono i resti romanici della piccola chiesa che sovrasta il paese di cui rimangono visibili parte del presbiterio con l’abside e del bell’affresco nella navata principale, raffigurante l’Annunciazione e risalente al Cinquecento. Vi sono anche affreschi del Trecento. Il campanile del XIV secolo presenta eleganti bifore nella zona campanaria con cuspide e pigna internamente in cotto.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su reddit
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Verfica disponibilità
Scopri anche:
Dove siamo?