Serata di Degustazione – La Lanterna

Giovedì 7 Maggio vi aspettiamo presso l’Osteria La Lanterna per una cena con degustazione dei nostri vini.

E’ gradita la prenotazione: 3336601772 oppure 3489309316.

 

Menù

Antipasto

Alici alla genovese
Pizzi fritti
Torta salata

Tutto servito con Garganega Brut

Primo piatto

Mandelli con sugo di ricciola o Trenette avantaggite al pesto

Abbinato con vino Soave Classico Grisela

Secondo piatto

Gambero gratinato con verdure grigliate di stagione

Servito con Bine Longhe

Dolce

Pastine secche della Mara

Servite con Recioto di Soave Tre Colli della Sig Cornelia

Prezzo della serata € 45.00

Si fa presente che il menù è passibile di variazione a seconda dell’umore dello Chef

 

Osteria La Lanterna

Via Olmo 36

Montorio, VR

http://www.lanternaverona.it/

Filetto di Scottona con julienne di Verdure

Ingredienti

2 filetti di scottona (circa 200 g ciascuno)

mezzo peperone

1 carota

1 zucchina

succo di mezzo limone

olio, sale e pepe

Prendete il filetto, togliete le parti grasse e mettetelo a scottare sulla griglia calda e spennellata con olio di oliva. Far cuocere qualche minuto da entrambi i lati e chiudere in foglio di carta alluminio per mantenere il filetto caldo.
Lavate le verdure, tagliatele a julienne e raccoglietele in una ciotola. Emulsionate il succo di limone con 4 cucchiai di olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe.
Condite le verdure preparate con la salsina, distribuitele il filetto nei piatti e guarnite con le verdure. Potete anche aggiungere le patate al forno come contorno.
Gustate il filetto con un bel bicchiere di Bine Longhe Soave Classico Doc.
Ricetta dell’Hotel Restaurant Due Mori
Via Borgo Bassano 149
Cittadella (PD)

– 10 a Expo 2015

Mancano solo 10 giorni all’inizio di Expo 2015 a Milano, dal 1° Maggio al 31 Ottobre, sarà il più grande evento mondiale dedicato al tema del cibo e dell’alimentazione.

Un evento da non perdere, un’opportunità unica per scoprire Milano e l’Italia intera. Per permettere ai visitatori dell’esposizione di riuscire a scoprire anche le bellezze del nostro territorio abbiamo preparato delle proposte legate ai temi di Expo: Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.

Ci stiamo anche organizzando per partecipare come visitatori a Expo 2015, e voi?

http://www.expo2015.org/it

Notizie dalla Vigna

A seguito degli eventi atmosferici che si sono verificati negli ultimi anni,  alcune zone non hanno retto alle piogge eccessive.

In questi giorni siamo perciò all’opera per ripristinare le zone danneggiate dagli smottamenti.

La difficoltà è dovuta anche alla particolare pendenza collinare dei nostri vigneti, soprattutto sul Magnavacche, la collina più vecchia da dove è partita la nostra storia.

Baccalà dissalato, Patate, Olive e Capperi – Ristorante Granpasso

Ingredienti per 4 persone
240 gr. Baccalà dissalato (o Stoccafisso bagnato)
n.4 grosse patate
n.2 cucchiai di capperi sotto sale
n.2 cucchiai di olive sott’olio
n.4 acciughe sott’olio
olio e.v.o.
sale, pepe di macinino
prezzemolo

Procedimento
Pelare le patate, tagliarle a dadini e sbollentarle in acqua salata bollente. Scolarle un po’ al dente e tenerle al caldo. Dissalare i capperi e tritarli assieme alle olive, tenere a parte.
Frullare le acciughe con quattro cucchiai d’olio fino ad ottenere una salsina densa. Tenere a parte.
Cuocere a vapore il baccalà per circa 10 minuti.
Condire le patate con olio, pepe, sale e mescolarle con i capperi e le olive.
In un coppapasta compattare le patate condite, sovrapporre il baccalà sfaldato e condire con l’olio d’acciuga e un po’ di prezzemolo tritato.

Lo abbiniamo al Bine Longhe Soave Classico Doc

 

Ristorante Granpasso

via Velo, 68
Velo d’Astico (VI)

Per informazioni e prenotazioni

0445/714349 oppure info@granpasso.it

Ricette Internazionali

Come abbinano il nostro Soave a Taiwan? Lo scopriamo con un articolo sul nostro Bine Longhe inviatoci in occasione del Capodanno Cinese.

Ecco una della Ricette Internazionali: un piatto facile da preparare a casa sono i gamberetti. L’articolo li propone sbollentati con zenzero del Sichuan, assieme ad una salsa di spezie tradizionali e ad una zuppa di pesce. I gamberetti hanno un alto contenuto di proteine e pochi grassi, sono quindi una fonte nutrizionale di alta qualità. Questa ricetta gli dona un sapore delizioso ed un bel colore  per cui vanno serviti subito in tavola abbinati ad un vino bianco.

L’articolo prosegue identificando i vini adatti all’abbinamento. Nella famosa zona vinicola del Soave, nel nord est dell’Italia, è famoso il vitigno Garganega che produce un vino bianco e fresco, con un’aroma di mela e pera ed un sapore leggermente erbaceo con una nota di mandorla amara.

 

Abbinamento – Enosteria

Il Soave Classico Doc Le Bine Longhe è espressione di una vigna che ha oltre 40 anni di età e che era già stata acquistata nel 1957 da Aldo Tessari. Si trova a 150 metri di altezza su terreno basaltico e argilloso, e viene prodotto da uva Garganega che “surmatura” in vigna per circa una ventina di giorni, in una sorta di “vendemmia tardiva” voluta per conferire al vino maggiore struttura e tenuta nel tempo. Il vino fermenta e si affina esclusivamente in acciaio.

“Troverete una spiccata componente fruttata, calda, solare, matura ma senza esagerazioni, che richiama la pesca bianca e la pesca noce, accenni di mela, di frutta esotica e mandorla, e poi sfumature agrumate, ricordi di fiori bianchi e una vena di miele, che fa avvertire ancora più grasso e pieno il vino, mantenendolo però fresco, scattante, grazie ad una sapidità e ad una mineralità spiccate.” dal blog Vino al Vino di Franco Ziliani

Le Bine Longhe è dunque per tutte queste caratteristiche un vino longevo, da consumarsi anche ad anni di distanza assaporandone la continua evoluzione in bottiglia.

L’Enosteria (Aprilia, Lazio) ci propone l’annata 2009 in abbinamento ad un Involtino di Verza e Caprino su Crema di Patate.

 

L’Enosteria

Via delle Regioni 3

Aprilia (LT)

http://www.facebook.com/enosteriaaprilia?fref=photo

San Valentino – Degustazione per Due

Dedicato a tutti gli winelover, un San Valentino speciale in Cantina! Vi aspettiamo Sabato 14 Febbraio

Visita guidata all’Az. Agr. T.E.S.S.A.R.I

Degustazione 4 Vini
Garganega Brut Spumante
Soave Classico Doc Grisela
Soave Classico Doc Le Bine Longhe di Costalta
Recioto di Soave Docg Tre Colli

Degustazione Prodotti Tipici
Focaccia o grissini artigianali, Formaggio Monteveronese
Prosciutto Crudo di Soave o Soppressa veronese, Dolce Reciotina

Costo 25,00€ a coppia
Prenotazione obbligatoria
info@cantinatessari.com
0456176041

Carnevalon de l’Alpon – Degustazione in Cantina

Da Giovedì 12 a Martedì 17 Febbraio evento dedicato al famoso Carnevale di Monteforte d’Alpone

Visita guidata all’Azienda Agricola T.E.S.S.A.R.I

Degustazione 4 Vini
Garganega Brut Spumante
Soave Classico Doc Grisela
Soave Classico Doc Le Bine Longhe di Costalta
Recioto di Soave Docg Tre Colli

Degustazione Ricetta dello Chef e Prodotti Tipici
Focaccia artigianale, Formaggio Monteveronese
Prosciutto Crudo di Soave o Soppressa veronese, Dolce Reciotina
Gnocchi e Frittelle

Costo: 15,00€ a persona
Prenotazione obbligatoria
info@cantinatessari.com
0456176041

Capretto disossato alla brace con polenta grigliata – Ristorante Tregnago 1908

Ingredienti per 4 persone

capretto disossato 1 kg

pancetta fresca 200 gr

limone 1

lardo 250 gr

aglio 2 spicchi

rosmarino, sale e pepe q.b.

vino bianco Soave Classico

polenta gialla fioretto 500 gr

Preparazione

Preparare un trito di aglio, buccia di limone, sale, pepe e rosmarino. Aprire il capretto a libro e condire la carne con questo trito, stendere poi la pancetta e arrotolare il capretto. Bardare il capretto con il lardo così da proteggerlo durante la cottura. Legarlo con lo spago per alimenti. Preparare il forno a 160°. Porre in forno per 30 minuti. Bagnare poi con il Soave Classico e terminare la cottura.

Una volta raffreddato formare delle fette alte 2 cm e passarle sulle braci. Servire con la polenta che avrete precedentemente messo sulla griglia.

Abbinamento

Lo abbiniamo al Soave Classico Doc Le Bine Longhe di Costalta 2012