La zona del Soave

Soave è il nome, e soavi sono le caratteristiche di questa zona: morbide e ridenti colline, tra le quali si trovano incastonati come preziose gemme di storia, manieri medievali ed eleganti ville venete, circondati da vigneti ed oliveti che in questi luoghi hanno trovato una dimora ideale dai tempi dei greci.

Nella zona ad Est di Verona, la zona del Soave è formata da 5 valli che si adagiano fra assolate colline: la Valle di Marcellise, la Val di Mezzane, la Val d’Illasi, la Val Tramigna e la Val d’Alpone. Quest’ultima è la più orientale ed insieme a Soave costituisce il cuore del territorio del Soave Classico.

I vini prodotti nella zona di Monteforte, caratterizzata da un’esposizione ad est / sud-est, esprimono la freschezza e la vivacità del sole mattutino, e sono distinti da un profumo floreale intenso. Il terreno, di origine vulcanica, presenta un sottosuolo basaltico e tufaceo, chiamato “tovo” il quale, grazie alla sua struttura e ricchezza in microelementi, impartisce ed esalta freschezza e mineralità tipiche dei nostri vini. Nella parte del Magnavacche e di Costalta il terreno è più scuro, con presenza di roccia basaltica, di origine vulcanica, mentre quello di Castellaro, a Brognoligo, più chiaro é in prevalenza argilloso.

Lascia un Commento